28 aprile 2017

Compiti per il weekend: muffin morbidissimi ai mirtilli, yogurt e limone

muffin
Buongiorno!! 
Anche se oggi qui a Roma sembra pieno autunno, siamo alle porte del ponte del 1 maggio. Perciò visto che lunedì è festa, anticipo a oggi la ricetta per la colazione, ma a dire il vero va benissimo anche per la famosa "gita fuori porta" per chi ama il genere e si dedicherà alle escursioni nel verde con tanto di cestino e coperta per il pic nic.. 
Ho iniziato ad apprezzare i muffin durante i miei viaggi a Londra, piuttosto frequenti per motivi di lavoro per  un decennio a metà degli anni novanta. Proprio a due passi da Covent Garden c'era questo piccolo negozio che si chiamava The Canadian Muffin Company ed era una tappa fissa durante le mie trasferte, specialmente in inverno non mi facevo mai mancare una tazzona di caffèllatte bollente con uno dei loro meravigliosi muffin giganti, ne preparavano di tantissimi dipi diversi, sia dolci che salati, una vera delizia! 
Questi muffin sono decisamente più piccoli di quelli che preparavano loro, ma me li ricordano molto e sono perfetti sotto molti aspetti: si preparano in pochissimo tempo (mezz'ora in tutto, compresa la cottura), sono leggerissimi, profumati e morbidissimi e si conservano tali per diversi giorni (se riuscite a farli durare..). Talmente facili da preparare che spesso li inforno direttamente la mattina, quando mi capita di svegliarmi presto anche di fine settimana, così sono ancora tiepidi per l'ora di colazione.
Per questa ricetta mi sono ispirata a questa della mia amica Rossella, alias Vanigliacooking, che ho variato leggermente per renderli più leggeri e adatti ad essere consumati anche tutti i giorni..
Non avete scuse per non preparare una dozzina di questi meravigliosi dolcetti mono porzione, volendo potete surgelarne la metà e tirarli fuori la sera prima di andare a dormire. La mattina dopo saranno morbidi e fragranti come appena fatti. Buon weekend,  buon ponte e buona festa dei lavoratori!

muffin cestino
GHIGHIRHEGER




MUFFIN AI MIRTILLI
..........................................................................


::Ingredienti:: 

per uno stampo da 12  muffins

3 uova
200 g di yogurt bianco al naturale
60 g di latte
75 g di olio di semi di mais
250 g di mirtilli freschi
la scorza grattugiata di un limone bio
320 g di farina 00 
170 g di zucchero di canna
1 bustina di lievito 


::Procedimento::

In una ciotola, mescolate tutti gli ingredienti secchi, ovvero la farina, il lievito e lo zucchero.
A parte, in un'altra ciotola, sbattete le uova con lo yogurt, il latte, l'olio e la scorza di limone. Mescolate finché non saranno ben amalgameti e aggiungete i mirtilli.
Versate il composto liquido nella ciotola contenente gli ingredienti secchi e mescolate velocemente con una spatola di silicono, non dovrete lavorare troppo il composto che dovrà risultare grumoso e non omogeneo (è questo che renderà i vostri muffin particolarmente morbidi e dalla tipica consistenza spugnosa).
Inserite negli stampini dei pirottini di carta forno e riempite gli stampi con il composto: io per praticità uso un porzionatore a pallina da gelato, lo trovo comodissimo. Iniziate a distribuire una porzione in ciascun pirottino poi distribuite il resto (circa mezzo porzionatore per ogni stampino) fino ad esaurire tutto l'impasto.
Nel frattempo, scaldate il forno a 220° C e quando sarà a temperatura, infornate la teglia. Fate cuocere per 15-16 minuti e sfornate.
Lasciateli intiepidire nello stampo finché non sarà possibile estrarli, poi metteteli su una gratella per finire di raffreddarli fuori dagli stampi.
Si conservano per diversi giorni morbidissimi e fragranti in un contenitore chiuso. Dal momento che contengono frutta fresca, però, non lasciateli più di 5 giorni. Potete surgelarne una parte oppure conservarli in frigorifero ed estrarli un'ora prima di consumarli. La frutta fresca infatti dopo 5-6 giorni (a seconda delle temperature esterne) potrebbe iniziare ad inacidire.

4 commenti:

  1. Eccomiiiiii!
    Ciao. Teso'.
    Ah che bello incontrarci qui "via muffin" (si vede che è il trend del momento :))
    Poi magari anche a piedi in zona ufficio eh?
    Dopo ponte e dopo che esco da delirante delirio... ;) <3
    bacini, ma tanti!!!

    RispondiElimina
  2. Segnati! Grazie Barby&Ross ;) Un bacio, bella

    RispondiElimina
  3. Questi li faccio quanto prima...lo so già che sono eccezionali!! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...