13 maggio 2016

From Puglia with Love

bombette pugliesi
Ci sono tanti (tantissimi!) posti dove non sono mai stata. Alcuni si affacciano più o meno prepotentemente e sotto varie forme nella mia vita, quasi come un richiamo, quasi a ricordarmi che guarda che noi si sta qui e ti si aspetta, quando vuoi... come la Grecia ad esempio, sono anni che sogno di andarci e puntualmente ogni anno trovo "segni" ovunque che mi ricordano che mi sta aspettanto.. Ma ci sono anche posti molto più vicini in cui (vergognosamente) non sono mai stata e che sono posizionati da (troppo) tempo nella mia personale top ten dei luoghi in cui "ma come è possibile che io non ci sia ancora stata".. Uno di questi è, per l'appunto, la Puglia. In più pare che negli ultimi anni andare in vacanza in Puglia sia diventato un vero e proprio must perciò praticamente 3/4 delle persone che conosco in un modo o nell'altro sono stati in Puglia per le vacanze, o nel Salento (che pare faccia più figo chiamarla così). Quindi Puglia e Grecia (ma moltissimi altri posti più o meno lontani) sono ai vertici della mia lista dei posti da visitare al più presto. Intanto però una piccola escursione "gastronomica" in questa bellissima regione del nostro meridione me la sono concessa, preparando uno degli street food più popolari da quelle parti, che naturalmente io non ho mai assaggiato nella versione originale locale, ovvero le "bombette" pugliesi, tipiche in particolare della zona di Alberobello. Io le vedrei benissimo per l'aperitivo del venerdì sera accompagnate da una spumosa birretta fresca.
E voi? Quali sono i luoghi che da troppo tempo sono sulla vostra lista dei desideri?




BOMBETTE PUGLIESI
.............................................................


::Ingredienti:: 

16 fettine di capocollo di maiale (o bistecca di collo) tagliate sottilmente
circa 100 g di pancetta arrotolata affettata finemente non troppo grassa
circa 120 g di formaggio Canestrato pugliese (oppure Caciocavallo)
Sale, pepe
qualche foglia di prezzemolo fresco


::Procedimento:: 
Battete le fettine di capocollo tra due fogli di carta forno con un batticarne per assottigliarle il più possibile. Dividetele in due parti e posizionate su ciascuna una fettina di pancetta (che deve essere tagliata a macchina molto sottilmente).
Eliminate la crosta del formaggio e dividetelo a cubetti.
Mettete al centro della fettina di carne, sopra la pancetta, un dadino di formaggio e una fogliolina di prezzemolo. Spolverate con pepe nero macinato al momentoe e chiudete la carne intorno al formaggio cercando di dargli la forma di un fagottino, chiudetelo bene in modo che il formaggio non fuoriesca durante la cottura, fermando la carne con un piccolo stuzzicadenti. 
Fissate le bombette su degli spiedini infilzandone 4 per ogni spiedo. Spolverate esternamente la carne di sale e pepe e fatele grigliare su un barbecue, girandole su tutti i lati, finché non saranno ben dorate oppure cuocetele in una teglia in forno già caldo a 220° C per circa 8-10 minuti, girandole da tutti i lati in modo che risultino ben rosolate. 
Elimiinate gli stuzzicadenti dai fagottini e servitele subito.
Per 4.

2 commenti:

  1. Carissima buongiorno! ...a dire il vero sono le 12:29 e più che buongiorno dovrei augurarti un buon pranzo!
    Leggo della tua voglia di Puglia e ti consiglio.....V A I !
    Il mio compagno è un garganico doc e da anni ogni estate il Gargano è la nostra meta. Salento si, bello...assolutamente molto bello... ma a mio gusto troppo caotico. Il Gargano ha un mare meraviglioso, paesini altrettanto belli per non dimenticare la foresta Umbra....D'obbligo una capatina a Lecce, rientra nella mia top 5 delle città più belle.

    Ok ok..si vede che adoro la Puglia???

    Un bacioooo

    RispondiElimina
  2. Ciao, come sempre, originali e belle le tue presentazioni!!! Anche nella mia lista di posti da scoprire c'é la Puglia e proprio quest'anno ci avevo fatto un pensierino, ma, poi, ho optato per Berlino. Prima a poi ci andro', per quanto riguarda la Grecia, te la consiglio vivamente soprattutto le Cicladi!!! In attesa della Puglia faro' anch'io un viaggio virtuale con il sapore:)
    Valeria

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...