25 settembre 2014

Speedy dinner: insalata di quinoa e avocado

quinoa salad680
Piatto fondo della collezione "Nuvola" di Argyla in vendita su Dishesonly




Succede sempre: quando arriva nella cassetta della posta l'ultimo numero di Donna Hay per almeno 15 minuti non ci sono per nessuno.. Mi siedo sul divano, scarto la busta di plastica trasparente in cui è accuratamente avvolto e inizio a sfogliarlo. Il rito prevede una prima lettura veloce, durante la quale in pratica guardo solo le immagini, completamente rapita dalla impeccabile perfezione delle fotografie, dello styling, dell'inarrivabile magia degli allestimenti. Dopo questa prima fase di totale inebetimento, inizio a sfogliare con più attenzione, guardando meglio le ricette proposte e cercando nuove ispirazioni. Mi armo di mini post-it e inizio a segnare quelle che più mi attirano e che mi riprometto di cucinare (in genere i miei numeri di Donna Hay magazine sono pieni zeppi di post it, roba che mai nella vita riuscirò a cucinare tutto quello che vorrei..). Questa volta il passo dallo sfoglio alla cucina è stato veramente brevissimo, in pratica quando ho visto quest'insalata di quinoa ho pensato che avevo praticamente tutti gli ingredienti in casa, anzi, pure qualcuno in più del necessario. Uova e avocado raramente mancano nel mio frigorifero, e così, nel giro di una ventina di minuti, la nostra cena era pronta: un'insalta di quinoa davvero sfiziosissima, fresca, leggera ma arricchita da tante verdurine croccanti, dalla nota cremosa e nutriente dell'avocado e dal gusto avvolgente dell'uovo in camicia. Il tutto ravvivato da una sfiziosissima salsina allo yogurt con il suo tocco acidulo e morbido. Che ve lo dico a fare.. buonissima! Ve la ripropongo così, pari pari come si trova sull'ultimo meraviglioso numero di Donan Hay Magazine, nel mio caso ho solo aggiunto la rucola e i ravanelli rispetto alla versione originale.



b
INSALATA DI QUINOA E AVOCADO con uovo in camicia
[tratta dal numero 77 di Donna Hay Magazine]

180 g di quinoa (io ho usato quella mista, sia scura che chiara)

1 tazza di foglie di spinacino fresco già lavato e asciugato
1 tazza di foglie di rucola già lavata e asciugata
200 g di pomodorini ciliegino misti (di vari colori e qualità)
una decina di foglie di basilico
1 cipollotto fresco
2 ravanelli
1 avocado, non troppo grande, maturo ma sodo 
olio e.v.o., sale, pepe nero, succo di limone
per la salsina allo yogurt:
140 g di yogurt bianco al naturale
1 cucchiaio di succo di limone
sale, pepe, scorza di limone, un filo d'olio
5-6 steli di erba cipollina fresca tritata

Fate cuocere la quinoa: sciacquatela bene sotto un getto di acqua fresca, mettetela in un pentolino e copritela con del brodo vegetale, fino a circa 1 cm sopra al livello della quinoa. Portate a bollore e fate cuocere finché non avrà assorbito tutto il liquido, circa 12-15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Trasferitela in un piatto e allargatela per farla raffreddare velocemente. Dividete i pomorodirni a spicchi, mondate i ravanelli e affettateli sottilmente, affettate il cipollotto (compresa la parte verde). Unite il tutto alla quinoa in una ciotola, aggiungete anche le foglie di spinaci, il basilico e la rucola. Condite con un filo d'olio, sale e pepe, una spruzzata di limone e tenete da parte. Portate a bollore una pentola abbastanza grande con acqua acidulata con una spruzzata di aceto di vino bianco e leggermente salta. Rompete un uovo in una ciotolina, create un vortice al centro dell'acqua bollente. Quando il vortice avrà quasi completamente esaurito la sua forza centrifuga, fate cadere delicatamente al centro l'uovo (se il movimento del vortice è ancora troppo forte, il rischio è che l'albume e il tuorlo si separino, il vortice deve essere molto leggero per far si che l'albume si rapprenda avvolgendosi intorno al tuorlo), alzate la fiamma e fate riprendere il bollore. Fate cuocere l'uovo per 2 minuti, 3 al massimo, scolatelo bene e fatelo asciugare su carta assorbente mentre cuocete il secondo uovo allo stesso modo.
Per la salsina, mescolate lo yogurt con il succo di limone, l'erba cipollina, olio, sale e pepe. Tagliate a spicchi l'avocado sbucciato. Dividete l'insalata di quinoa in due piatti fondi, unite gli spicchi di avocado e sistemate l'uovo al centro. Completate con qualche cucchiaiata di salsa allo yogurt e servite.
Mettetela in una ciotola 
Per 2.

3 commenti:

  1. Che buffo: io mi isolo ogni volta che arriva un libro nuovo di Nigella, e guai a chi mi disturba, piccoli o grandi che siano! Quest'insalatina qui la provo al più presto perchè gli ingredienti, anche per noi, sono felicemente di casa. Buona domenica a te!

    RispondiElimina
  2. Uffa, sono appena tornata da fare la spesa e solo ora vedo questa meraviglia!! Ad averlo saputo avrei comprato spinacini ed avocado...! entro la settimana la provo, è deciso! mi ha conquistata... un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda sullo spinacino puoi anche soprassedere, sull'avocado proprio non si può! è buona e fresca, provala.. fammi sapere!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...