17 luglio 2014

Pizza sfogliata alle zucchine e basilico {la ricetta che vi salva la cena}

fetta
Avete fatto la caprese e vi è avanzata mezza mozzarella che staziona da qualche giorno nel vostro frigorifero sul viale del tramonto? Avete fatto un minestrone e vi è sfuggita una zucchina che è rimasta nel cassetto delle verdure, nascosta sotto la lattuga, e non sapete che farci? Perfetto, se avete anche un rotolo di pasta sfoglia avanzato da qualche aperi-cena e una piantina di basilico, avete tutti gli ingredienti per fare anche voi questa pizza sfogliata alle zucchine. Una scemata vera, ma buona, ma buona che da noi non ho fatto in tempo a tagliarla a fette che metà mi era già sparita sotto gli occhi senza che nememno me ne accorgessi.. 5 minuti 5 di preparazione, più la cottura, e la vostra cena è salva. 
Basta sroltolare il rotolo di pasta sfoglia rotonda (tanto meglio se ce l'avete fatta in casa, nel caso vi consiglio di non tirarla troppo sottile, se la comprate, vi consiglio quella un po' più spessa che rimane perfettamente croccantina anche con dei ripieni morbidi), ritagliare (aiuandovi con un piatto) un anello dal bordo largo circa 1 cm e 1/2 e posizionarlo sul disco di pasta ritagliato per formare un bordo rialzato. Schiacciate bene il bordino con una forchetta in modo da formare una cornice al vostro disco di pasta. Spennellate il bordo con uovo sbattuto. Bucherellate tutto il fondo della sfoglia e sistematela su una placca da forno rivestita di carta forno. Coprite la sfoglia con un disco di carta forno, e posizionatevi sopra dei pesi per cottura in bianco (oppure i classici fagioli o ceci secchi). Passate in forno già caldo a 190° C fate cuocere in questo modo per 15 minuti. Sfornate la sfoglia, eliminate i pesi e il disco di carta e fate raffreddare. Nel frattempo, eliminate le estremità di una grossa zucchina (del tipo napoletano, quelle con la buccia sottile e scura e dalla forma affusolata e non costoluta come le romanesche) e tagliatela a fettine sottilissime con una mandolina. Sarà sufficiente una grossa zucchina, al massimo una e mezza, oppure due più piccole. Tritate circa 180-200 g di mozzarella, meglio se un po' asciuttina e di qualche giorno, e iniziate a sistemare le fettine di zucchina a raggiera all'interno della cornice sopra la sfoglia, alternando un giro di rondelle di zucchine a uno di mozzarella. Potete  anche usare della provola affumicata fresca, se preferite, che va benissimo (anzi, forse anche meglio!). Irrorate con un filo di olio e.v.o, condite con un pizzico di sale e pepe nero e qualche foglia di basilico. Infornate di nuovo per circa 20-25 minuti o finché la mozzarella non avrà cominciato a formare una bella crosticina (io l'ho passata per qualche minuto sotto al grill a fine cottura). Sfornate, lasciate intiepidire per qualche minuto e tagliate a fette. Servite subito. 
(ricetta tratta da un vecchio numero della rivista di cucina francese Saveurs)

5 commenti:

  1. una ricetta perfetta anche per la mia cucina! prendo nota... ;)

    RispondiElimina
  2. hai descritto perfettamente la situazione del mio frigo:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che è una situazione comune a molti, soprattutto in questo periodo :-P

      Elimina
  3. Le ricette che salvano la cena, vanno sempre salvate nella mente, o nel pc, mi piace molto questa sfogliata alle zucchine, e conoscendomi forse mi piacerebbe di più con la provola. Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti anche secondo me con la provola sarebbe ancora meglio, ma io quello avevo nel frigo!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...