13 maggio 2013

Mousse di ricotta, mascarpone e lime con fragole al mohito

mousse fragole ricotta
Ecco mi qui.. sopravvissuta al famigerato cambio stagione (e per l'occasione il meteo, per la legge di Murphy, ha pensato bene di sfoderare una delle più belle giornate di sole primaverile mentre io ero murata viva tra la stanza da letto e la cabina armadio dove sembrava essere esplosa una bomba di vestiti, a piegare e imbustare maglioncini grigi e a tirar fuori marinière a righine bianche e rosse, o bianche e blu, o blu e bianche, o grigie e bianche.. insomma, ad ogni cambio stagione mi ritrovo sempre a fare i conti con le mie piccole manie :-). Ciò nonostante, ho anche trovato il tempo di cucinare, e parecchio pure, visto che sto lavorando anche al prossimo articolo per Cucina Naturale, ma stranamente, in questo week-end il tempo sembrava diluito, conciliando il mio ritmo tipicamente rallentato di questa primavera e, non so come, sono riuscita a farci rientrare più o meno quasi tutto quello che avevo da fare.. E ieri sera, dopo una cena improvvisata, c'era pure il dessert. 

Era un po' che mi girava in testa questa idea delle fragole marinate al Mohito (hic!) e finalmente ieri l'ho concretizzata in questo dessert facile facile ma veramente buono. Si tratta, molto semplicemente, di una mousse di ricotta con una piccola aggiunta di mascarpone, giusto per darle maggiore consistenza evitando l'aggiunta della colla di pesce, che personalmente non amo molto usare, accompagnata da delle fragole marinate al mohito, condite cioè con zucchero di canna, succo di lime, menta fresca e giusto una spruzzata di rhum bianco. Allora: queste fragole qui, anche da sole, sono una roba da dipendenza, io ve lo dico.. e non escludo che verranno declinate anche in altre ricette, ora vediamo.. La combinazione funziona davvero molto bene, anche se non sono ancora sicura se sia meglio con le fragole sopra e la mousse sotto o viceversa. Voi che dite? ;-) mousse ricotta fragole  
bla bla
MOUSSE DI RICOTTA, MASCARPONE E LIME CON FRAGOLE AL MOHITO
Ingredienti:
200 g di ricotta di mucca
125 g di mascarpone
1 lime
2 cucchiai di zucchero bianco
250 g di fragole
3 cucchiai di zucchero di canna (anche 4)
qualche foglia di menta piperita fresca
una spruzzata di rhum bianco (2 cucchiai circa)

Tirate fuori il mascarpone dal frigo almeno 20 minuti prima, così sarà più facile da lavorare. Mescolatelo energicamente con la ricotta e lo zucchero bianco, aggiungete la scorza del lime grattugiata e mettete il tutto in un sac à poche. Conservate in frigorifero per almeno un'ora.
Lavate e pulite le fragole e tagliatele a piccoli spicchi. Conditele con lo zucchero di canna, il succo del lime spremuto, il rhum e le foglioline di menta tritate finemente. Mescolate bene e lasciate macerare per almeno 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Al momento di servire, riempite un bicchierino per metà di mousse e colmatelo con le fragole e lo sciroppo che avranno formato durante la macerazione. Oppure viceversa, le fragole sotto e la mousse sopra.
Per 2 abbondante.

21 commenti:

  1. ah bene io ricordo che durante uno dei miei restyling dell' armadio mia mamma si sedette sul letto per darmi qualche consiglio. a metà armadio non vedevo più mia mamma (sepolta dai miei abiti) . solo la sua voce che chiedeva un bicchier d' acqua con dello zucchero (per tirarsi sù immagino...)
    col senno del poi avrei dovuto passarle un bicchiere di mohito. ma prima di cominciare a tirar fuori la roba dall' armadio...
    mi garba parecchio l' abbinamento semplice e raffinato di oggi!! adatto per superare i momenti difficili come un cambio stagione.. e poi un po' di rosso.. ravviva il grigio..... :O))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti dico solo che io avevo una mascherina da chirurgo (non sto scherzando!) perché sono allergica agli acari della polvere. quindi la scena completa è: una tipa scalza, con metà tuta da ginnastica e metà pigiama, con la mascherina da chirurgo, sommersa da scatoloni di plastica con le ruote e mucchietti di vestiti sul letto e in ogni dove.. rende l'idea?? meno male che sto all'ultimo piano e nessuno mi vede.. il bicchierino di fragole al mohito a fine giornata ci stava daddio!

      Elimina
  2. oh, ma che meraviglia meravigliosa...
    io posso dire che adoro le bombe di vestiti????? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a saperlo! mi potevi venire a dare una mano, no??
      :**

      Elimina
  3. mamma mia che meraviglia dev'essere questo bicchierino qui?? Io così ad occhio voterei per la versione fragole sotto..pero, ecco, dovrei assaggiare prima di esprimermi :)
    p.s. complimenti per il cambio dell'armadio!! Io devo ancora finirlo, ssttttt :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, è tanto liberatorio!
      'spetta che voglio andare a commentare il tuo post su Bonci.. arrivoooo!

      Elimina
  4. Il cambio di stagione (questa volta totale) si è fatto anche qui. Tra l'altro anche io ho ritrovato con piacere alcune magliette a righe, ehehe!
    Sul dessert siamo andate vicine. Fragole "a manetta", come si dice qui a Roma. Io nei muffin alla panna, tu nella tua mousse "goduriosa" che piacerebbe moltissimo anche a Teo... :-)
    Io personalmente preferisco mettere le fragole nello strato di sotto, coperte da una nuvola soffice e bianchissima, che solo dopo un pò fanno capolino... un pò come si fa con la granita con panna... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me le fragole piacciono tantissimo, ma detesto pulirle, anzi se posso dare un suggerimento ai venditori di frutta e verdura, altro che puntarelle già pulite e zucchine a rondelle: le fraglole già pulite e tagliate a pezzetti, quelle si andrebbero a ruba! (che poi a tagliare una zucchina a rondelle.. checcevò!)
      ora però l'altro giorno ne ho comprata una cassettina e bisogna farle fuori perché non sono nemmeno quelle di Terracina (che invece in questo periodo surgelo per la scorta invernale), qualcos'altro mi inventerò!

      Elimina
  5. Ciao! ma che buonooo...un dessert fresco e sfizioso ;)) brava! un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Io sono ancora a metà cambio armadio, perchè quest'anno me la sono presa comoda e ho diviso il lavoro in più giorni (la palla di vestiti sopra al letto mi terrorizzava); la prossima volta ti prendo come esempio!
    Questa mousse mi ispira moltissimo, soprattutto le fragole 'ubriache'; io sono per la versione fragole sotto, perchè mi sembra più facile andarle a ripescare sotto la coltre di mousse!
    Buona settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nooooo io non ce la farei mai a dividerlo in più giorni, una tortura cinese! tutto insieme, da mezzogiorno alle quattro e passa la paura ;-)
      buona settimana a te, cara!

      Elimina
  7. Ecco io ti ho pensata tanto sai?io alla fine mi sono fatta aiutare dal santo gambero che ultimamente non comprende più l'origine della mia sciatteria nell'armadio e l'ordine maniacale in cucina.... Forse mi sto dissociando!comunque adesso mi toccano le lavatrici e penso che la cosa può a darmi giù solo se prima mi concedo una coperta come la tua, sono giorni che penso tra l'altro al moito

    RispondiElimina
  8. Che ho scritto!volevo dire una coppetta come la tua!;-) un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio Laura, m'hai fatto morire dal ridere! per un momento ho pensato che il mohito te lo fossi bevuto senza fragole e a stomaco vuoto!!

      Elimina
    2. In questo periodo va così...diciamo che sono simpaticissima per chi mi conosce sul momento, invece desto preoccupazione (crescente) in chi mi vive accanto!:-D Un bacio grande!

      Elimina
  9. Amo maglietta a righe e toni di grigio da abbinare al blu... quante cosine in comune :)
    Una cosa mi piace sempre del cambio armadi: riscoprire vestiti che avevo dimenticato, una sorpresa, meglio dello shopping!!
    Puoi dirlo che sono fuori, tranquilla e ancora non sono arrivata al mohito ma non temere: replicherò di sicuro queste fragole! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai proprio ragione! il rovescio della medaglia è, purtroppo, non trovare più qualche capo.. davvero a volte mi domando se il mio armadio non abbia una botola segreta nel mondo dei minmei, che a ogni cambio stagione manca sempre all'appello qualcosina...
      baci cara!

      Elimina
  10. Ciao Barbara,
    con un bimbetto piccolo capisco benissimo cosa significa fare il cambio dell'armadio... però mi diverto parecchio ogni volta... riscoprire capi ormai dimenticati... mah.. fatto sta che se dopo ogni cambio armadio ci fosse un dolcino come il tuo... io lo farei tutti i giorni (o quasi va..)... Un abbinamento sublime che non avevo mai provato.. ricotta e mascarpone...divino poi con le fragole..chissà perchè non mi è mai venuto in mente..fortuna che ti ho scoprta!
    Ti seguo con piacere e a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Federica! grazie per essere passata di qua!
      allora è fatta: se vieni tu a fare il cambio stagione da me te ne faccio trovare 50 di questi bicchierini!!
      in realtà ero partita dall'idea di fare una semplice mousse di ricotta, ma non volevo usare la colla di pesce o la gelatina, peché la volevo soffice e non budinosa..
      ecco perché ho usato il mascarpone, che raffreddandosi ha una consistenza molto più compatta della ricotta e aiuta a sostenere il ciuffo di mousse! e devo dire che anche il sapore resta molto delicato, in effetti il gusto della ricotta resta predominante e la consistenza rimane soffice proprio come una mousse.
      in poche parole, non ti resta che provarla!

      Elimina
  11. Qui il cambio di stagione è ancora un sogno lontano, ma non perdo la speranza...Queste coppette sono splendide! adoro le mousses di ricotta.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...