12 aprile 2013

Tu vo' fa' l'Americano..

americano cocktail
Per concludere questa settimana di ispirazione “internazionale” (abbiamo iniziato lunedì con il Banana Bread con noci pecan, per continuare con le polpette svedesi Ikea-free), non mi resta, quindi, in attesa dell’agognato aperitivo del venerdì sera (da me molto amato, come orami molti di voi sanno bene..) che presentarvi un nuovo cocktail, di quelli super classici che però non passano mai di moda: l’Americano, internazionale anche nel nome!

americano alto

Nella mia personale versione, oltre alle fette di arancia, ho aggiunto anche qualche fetta di limone ma in sostanza il cocktail è molto basico e semplice da preparare: le dosi classiche per un bicchiere sono 1 parte di Campari, 1 parte di vermouth rosso (ad esempio il Martini Rosso), 1 parte di soda (ad esempio acqua minerale molto frizzante), ghiaccio e fette d'arancia. Io però, nella versione originale, lo trovo un po’ troppo forte perciò nella mia personale interpretazione le parti di soda sono ALMENO due (ma anche un po' di più, secondo me, non guasta) e preferisco sostituire l'acqua frizzante con l’acqua tonica. Come vedete ne ho preparato un bel barattolone da servire poi con un mestolo (tipo punch), che, ammetto, non è esattamente il modo più canonico di presentarlo (qualsiasi barman inorridirebbe al solo pensiero..) ma mi piaceva tanto questa idea ispirata da un vecchio numero di Donna Hay magazine. Con questo coktail dovete andarci davvero piano, perché è decisamente di quelli un po’ fortini (va benissimo per un aperitivo in casa accompagnato da un abbondante vassoio di stuzzichini, a stomaco vuoto vi stende letteralmente…). Chiaramente, da bere con moderazione. Buon aperitivo e buon fine settimana a tutti!

americano, ricetta

16 commenti:

  1. mi sembra un buon modo per lasciarsi alle spalle un' intera settimana di lavoro.... anche perchè ci sono giorni in cui pur di non stare a sentire la gente al posto dell' Uliveto berrei cose così anche alle 8:30 di lunedì mattina. (ma poi non lo faccio eh!!!!! :O)))) ) cin cin e buon we!!!!
    :O*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come hai ragione signorina mia! certi lunedì mattina sono di quelli che già vorresti staccare per il resto della settimana... buon week end anche a te cara

      Elimina
  2. Ecco tesorA, lo sai, no, che dopo gli arrosti mi toccherà con gli aperitivi, in fatto di studio, no? ;)
    E questo me lo tengo buono per il finesettimana, che non si sa mai, come TU ben sai...
    bacini, e ci risentiamo presto, oggi sicuro avrò bisogno di uno dei tuoi proverbiali pronto-intervento-barbara...
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bellezza, io qua sto!
      aperitivo o altro, sono la tua Martha Stewart personale!! (buahahhhhaah)

      Elimina
  3. Il barattolone ci piace! E anche l'aperitivo come concetto in sè, come "pausa-scusate ora finalmente stacco" e soprattutto per tutti gli stuzzichini che lo accompagnano e stimolano la creatività di chi si diverte a prepararli... Ultimamente mi sto comprando ciotole, ciotoline e ciotolone, piattini e vassoi per queste cose e nella casa nuova uno dei primi mobili che abbiamo deciso di prendere (non da Ikea, ehehe) è stato il bancone da bar! Nessun pentimento anche se occupa un pò di spazio, lo usiamo con molta soddisfazione... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello il bancone da bar!! noi non lo abbiamo previsto ai tempi, ma la nostra cucina sconfina in salone con una piccola penisola sospesa tra il muro e una colonna e in genere, quando abbiamo ospiti, quello diventa l'angolo aperitivo (poi non si sa bene perché la gente non si sposta più da lì!)
      non vedo l'ora che arrivi un po' di caldo per inaugurare la nostra stagione degli "apericena" in terrazza.. con tutte le lanterne accese e stuzzichini come se non ci fosse un domani...

      Elimina
    2. Ho guadagnato spazio (soprattutto in cucina, che era il mio sogno) ma ho perso la terrazza con il cambio di casa... leggere queste tue frasi mi fa proprio ricordare, con un pizzico di nostalgia, quello che ho fatto per anni con immensa gioia... e vabbè, tutto tutto non si può avere...
      Magari le lanternine le accendo lo stesso, sul tavolo... :D
      Io la tua casa, da come ne parli e da come l'ho intravista nelle foto, la immagino molto bella... :-)

      Elimina
    3. il terrazzo invece per me era irrinunciabile.. sarei stata disposta anche ad accettare una stanza in meno.. ho sempre abitato in case con grandi spazi esterni che per me sono, da maggio a settembre, la mia stanza dei giochi. la mia cucina è sicuramente più grande di quella che avevamo prima (ci voleva poco) ma mai quanto mi sarebbe piaciuto.. io sogno ancora una cucina a pianta quadrata con l'isola al centro con il lavello e i fuochi.. chissà, magari nella prossima casa (oppure nella prossima vita, forse è più semplice..)
      comunque la nostra casa a noi piace molto, e devo dire che ci somiglia anche.. facciamo così: quando la vedrai, mi saprai dire cosa ne pensi ;-)

      Elimina
  4. Io adoro le bevande rosse: dalla spremuta di sanguinelle al Bitter campari passando anche per l'alchermes e tutte quelle cose a base di cocciniglia. Il tutto tuffandosi a pesce nella vasca dei salatini/noccioline/ sfogliatine/olive.
    Qualche anno fa era la mia dieta tipo della sera, quella che miracolosamente riusciva a tenermi in perfetta linea (tg. 38...bei ricordi ....:( con poco movimento.
    Comuqnue l'idea di servirlo come la sangria mi piace tantissimo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, scusa un momento.. tu mi vorresti dire che con aperitivo e tuffo nelle noccioline al posto della cena ci si riesce a mantenere in forma?? no perché se funziona, dimmi dove devo firmare...

      Elimina
  5. Ti seguo da Gennaio e sono sempre rimasta colpita dalle tue ricette, dallo styling e dalle foto! Per non parlare delle citazioni con cui accompagni talvolte le ricette :)

    Con questa presentazione dell'Americano mi hai definitivamente colpita e affondata! Le foto sono incantevoli, sempre di guardare le foto di un libro (tipo Stagioni di Donna Hay!! :) BRAVISSIMA!
    Un abbraccio,

    Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *sembra di guardare...

      Elimina
    2. Fede, ma grazieeee!! Questo commento mi ha risollevato la giornata meglio di un Americano al tramonto!
      Devo dire che Donna Hay è, personalmente, la mia maggiore fonte di ispirazione, un vero modello (infatti la cito molto spesso nei miei post) quindi mi fa doppiamente piacere.
      Non so cosa dire, grazie davvero!

      Elimina
  6. Io scopiazzo dal suo sito un sacco di idee e ricette perché ha un gusto che si avvicina molto al mio! Mi piace perchè è curvy e le piace mangiare e...ha quel brio australiano che quando vedo le foto estive di Stagioni io un po' piango commossa e un po' mi guardo quel figaccione che spreme il lime sui gamberi (non so se hai presente :D )!

    A Maggio dopo varie indecisioni acquisto i Classici volume 1 e 2 così mi tolgo l'ultimo sassolino riguardo a Donna Hay e vivo ancora più felice! :))

    RispondiElimina
  7. L'americano è anche il mio preferito, almeno fino a quando fa freddo mentre in estate divento mojito-dipendente. Al contrario di te, però, trovo che con le dosi canoniche sia troppo annacquato e quindi elimino completamente la soda trasformandolo in un negroni "alleggerito" -ma oh, quanto adoro la nota data dal gin... peccato diventi troppo pesantuccio quando l'aperitivo dura a lungo e un bicchiere non basta-.
    Vamolà, ora la nomea di ubriacona non me la toglie più nessuno ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda non ti preoccupare, qui sei in buona compagnia! il Negroni però proprio non ce la posso fare, al massimo mi posso concedere un Negroni sbagliato..
      il mio trucco in effetti è proprio quello di allungare un po', così ne riesco a bere più di uno.. che un aperitivo con un solo bicchiere, almeno per me, che aperitivo è?
      Il Mohito anche a me piace molto, soprattutto quando (lontana dagli occhi di mio marito) ci metto il "suo" Matusalem.. ma come viene più buono! MA il mio preferito comunque resta, su tutti, il sempiterno Gin Tonic, secondo me non si batte..

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...