23 gennaio 2013

Fragole fuori stagione {detox day}

frozen strawberries 680
Qualche settimana fa, il mio freezer ha deciso di prendersi una "pausa di riflessione". Forse era stanco di starsene sempre al buio e al freddo, forse sotto sotto nella vita avrebbe preferito fare, che ne so, il forno.. Sta di fatto che il 2 gennaio (tanto per cominciare bene l'anno..) ha iniziato una lenta ed inesorabile rimonta della temperatura che nel giro di pochi giorni è passata da -18 a 0 gradi. Ovviamente gran parte del contenuto a quel punto stava cominciando a scongelarsi. Poco male.. a  parte aver mangiato petto di pollo per circa una settimana e cucinato uno stufato di cinghiale (che insomma, magari subito dopo le feste avrei anche sinceramente fatto a meno di..) i danni sono stati relativamente limitati.

quattro 680

Tra le vittime, per l'appunto, un'ultimo sacchettino di fragole che, come d'abitudine, all'inizio di ogni estate mi procuro da uno "spacciatore" di fiducia di fragoline favetta di Terracina (secondo me tra le più saporite e buone che si trovano qui nel Lazio) che mi ero premurata di lavare con cura, asciugare con amore, sistemare ben distanziate sulla carta forno su un vassoietto nel freezer fino al completo congelamento e poi trasferite in pratici sacchettini mono uso. Lo faccio tutti gli anni, così se a febbraio mi voglio fare un frappè alla fragola o voglio preparare una salsina alle fragole per un cheesecake, mi basta tirarle fuori dal freezer, frullarle e improvvisamente il profumo delle fragole ti riporta il  calendario mentale al mese di giugno..
Così, alle prese con un sacchettino di fragole mezze scongelate e zero voglia di mettermi a preparare un dolce cui abbinarle (capite.. avevamo ancora la casa traboccante di torroni e panettoni.. burp!) le ho semplicemente frullate e mescolate alla spremuta d'arance del mattino. 
Una scemenza, ma vi garantisco che viene fuori un succo che crea dipendenza. Ne ho fatto una caraffa da più di un litro e me la sono praticamente bevuta tutta io.. a volte basta davvero una piccola idea. E sapete che c'è? Che d'ora in poi la spremuta d'arance fresche con le fragole surgelate diventerà una piacevole abitudine della colazione domenicale dei mesi invernali, e mi sembra un'ottima soluzione visto che le arance buone ci sono praticamente solo in questo periodo mentre le fragole no (a meno che non si voglia surgelare il succo d'arancia e riutilizzarlo a giugno insieme alle fragole fresche.. potrebbe essere un'idea!). 
La ricetta non serve: frullate una tazza o due di fragole surgelate e mescolate la purea ottenuta e bella fresca a circa 1 litro di spremuta d'arance. Le proporzioni sono ovviamente a occhio e possono essere cambiate a proprio gusto. Provare per credere! 
E a proposito di arance, non dimenticate sabato 26 gennaio di comprare il vostro sacchettino di Arance della Salute dell'AIRC così farete due buone azioni: una per la vostra salute e una a sostegno della ricerca sul cancro. Cercate qui l'indirizzo più vicino a casa vostra dove poterle acquistare. 

9 commenti:

  1. Che meraviglia!
    Io ho dei frutti di bosco: per la buona riuscita del succo non serve di necessità manomettere il freezer giusto? ^___^

    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. direi che tu possa decisamente omettere questo dettaglio ;-)
      io in genere ho fragole e lamponi nel freezer tutto l'inverno, perché li surgelo quando è la stagione e faccio la scorta per i mesi freddi, ma sono sicura che funzioni anche con i frutti di bosco!
      Buona giornata a te, ora vado a farmi un giro da te!

      Elimina
  2. Ciao Barbara! piacere di consocerti!
    Scopro ora il tuo blog e .... non ti mollo più!
    bello il tuo stile e le tue foto, ti seguo con piacere! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lizzy, il piacere è assolutamente reciproco!
      Grazie per aver lasciato un commento, così ho scoperto il tuo bel blog e tutti quei bei dolcetti da colazione! Ti aggiungo alla mia lista di blog da seguire, credo proprio che cucinerò presto qualcosa per la colazione della domenica (il momento più bello della settimana!)
      a presto! b.

      Elimina
  3. Risposte
    1. :-) bisogna proprio provarlo!
      mi fa morire il nome del tuo blog, che ricordi! immagino che tu sappia che era la cantante della canzone, poi è diventata famosissima!

      Elimina
  4. oh mamma mia ma tu mi vuoi far morire! comunque bellissimo blog, lo sto scorrendo da pochi minuti e mi sono già innamorata di te ♥

    RispondiElimina
  5. Leggo sempre in ritardo ma con grande piacere i tuoi post, bellissimi, utilissimi e golosissimi! Mi permetto solo di consigliarti di non surgelare il succo d'arancia perché o lo si consuma il giorno dopo (e allora perché surgelarlo?) o diventa irrimediabilmente amaro, anche con l'aggiunta di una tonnellata di zucchero. Ma, sicuramente, ormai lo avrai già scoperto...A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per il consiglio! in realtà non ho mai nemmeno provato a surgelarlo, in genere spremo e bevo. grazie comunque! a questo punto non ci provo nemmeno!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...