20 dicembre 2012

Risotto finferli e scampi

risotto 680
Non sono una grandissima fan dei piatti "mare e monti", il fatto è che AMO moltissimo tutto quello che viene dal mare e mi piace che conservi il più possibile il suo sapore fresco e naturale, perciò di solito preferisco cucinare pesce e crostacei nel modo più semplice possibile, magari appena insaporiti con un filo d'olio e un pizzico di sale, senza bisogno di aggiungere troppi sapori. Però sono stata letteralmente conquistata da questo delicatissimo risotto mangiato tempo fa in un ristorante a Venezia e, complici degli splendidi funghi finferli nostrani trovati al mercato, ho provato a riprodurre la ricetta e l'accostamento risulta davvero gradevole e delicato. I finferli, infatti, a differenza dei funghi porcini hanno un gusto più gentile e decisamente meno invadente che si sposa magnificamente con la delicatezza e il sapore vagamente marino degli scampi. 
Una ricetta perfetta per un primo piatto facile e chic, l'ideale per la cena della vigilia di Natale.


duo risotto e scampi 680


RISOTTO FINFERLI E SCAMPI
8 scampi
300 g di funghi finferli o galletti
380 g di riso carnaroli di buona qualità
2 cucchiai di mascarpone
20 g di burro
1 spicchio d'aglio
prezzemolo 
olio, sale, pepe

Pulite gli scampi, dividete la testa dalla coda ed eliminate il carapace di quest'ultima e conservate le code sgusciate in frigorifero.
Pulite delicatamente i funghi, eliminate la parte del gambo terminale con i residui di terra e puliteli con un panno umido e un pennellino per eliminare tutte le tracce di terra. Tagliate i gambi a rondelle e le teste a spicchi.
In una pentola dai bordi alti, scaldate un cucchiaio d'olio e fatevi tostare le teste degli scampi e gli scarti del carapace. Coprite con acqua, aggiungete i gambi del prezzemolo, un po' di sale e fate bollire per circa 20 minuti.   Filtrate il brodo con un colino fitto e mantenetelo a bollore.
Sbucciate l'aglio e fatelo imbiondire in una pentola da risotto con poco burro. Unite i funghi e fateli rosolare per circa 8 minuti, mescolando spesso. Salate e pepate leggermente. Unite il riso e fatelo tostare. Quando sentite che inizia ad attaccarsi alla pentola, sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare completamente. Proseguite la cottura per circa 15 minuti unendo poco brodo bollente alla volta, senza aggiungerne altro finché non viene assorbito, mescolando in continuazione.
Scaldate una noce di burro in una padella e fatevi saltare le code di scampo per pochi minuti. Conditele con un pizzico di sale e pepe e un po' di prezzemolo tritato. Unite le code di scampi con il loro fondo di cottura al risotto e ultimate la cottura (in tutto deve cuocere 20 minuti).
A fiamma spenta, aggiungete il mascarpone e mescolate finché non si sarà sciolto rendendo il risotto ancora più cremoso. Ultimate con una spolverata di prezzemolo e servite.
Per 4 persone.

stampa ricetta butt

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...